Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Ok Acconsento Maggiori Info

dormire a pineto, torre cerrano, palauniverso, fiera adriatica, silvi marina, fiera mercato dell'elettronica e del radioamatore, saral food, fiera del camper e del tempo libero, fiera dell'antiquariato

B&B Casa Romualdi - Bed and Breakfast Pineto

B&B Casa Romualdi
Scopri Casa Romualdi
Le camere
L'appartamento
Tariffe e prenotazioni
Come raggiungerci

Le spiagge
L'Area Marina protetta
Il centro cittadino
Zone d'interesse
Eventi e Manifestazioni




  • ->
  • Pineto e dintorni

Pineto e dintorni

"Lasciati emozionare dalla nostra natura, perché Pineto vive dei suoi colori:
il blu del mare, il verde della vegetazione, e il giallo del sole, presenti in ogni sua attività, dallo sport all’aria aperta ai frutti della terra da assaporare a tavola. Ogni motivo è buono per vivere Pineto."


Le spiagge

Un blu sconfinato accompagna la città su un fianco: è il mare di Pineto, blu, cristallino, con fondali bassi che permettono di godersi a pieno ogni bagno; tanto da meritarsi ogni anno la Bandiera Blu d’Europa e da ottenere la certificazione EMAS (Eco-Management and Audit Scheme).
 
Un arenile che può vantarsi di proporre una varietà di spiagge per qualsiasi gusto:
  • una spiaggia attrezzata
  • una con ciottoli
  • e una più selvaggia
Scopri qual è la spiaggia che fa per te...

Una spiaggia di sottile sabbia dorata per passeggiare a piedi nudi sul bagnasciuga;
ombrelloni, sdraio e lidi, dove poter gustare gelati e piatti tipici, di giorno e anche di notte.

La spiaggia di Scerne regala un’alternativa speciale: acque limpide e trasparenti che lambiscono rive con grandi ciottoli bianchi, lisci e arrotondati, che, riscaldati dal sole, al contatto con il corpo donano benessere.

Lontanissimo dal caos cittadino, il mare è un compagno di confidenze da vivere ogni giorno dell’anno.

Pineto centro

Un centro dove puoi trovare tutto quello che occorre. Oltre ai numerosi servizi, sulla strada principale tutti i visitatori sono accolti da Villa Filiani e dalla Chiesa di S. Agnese. La Villa è location di numerosi eventi di tipo culturale ed enogastronomico.
La Chiesa di S. Agnese, in stile latino, fu progettata da De Falco nel 1926 e realizzata grazie ad una cospicua donazione di Filiani e al contributo di molte famiglie locali.
Procedendo verso il mare s’incontra la nuovissima Piazza Marconi, fulcro di un progetto di riqualificazione della zona della Stazione ferroviaria, dove poter passeggiare e ammirare giochi di luce e fontane.
Una curiosità. A Luigi Filiani, benefattore della città, si deve il nome suggestivo di Pineto: in onore della poesia “La pioggia nel Pineto” di D’Annunzio, cambiò il nome del paese da “Villa Filiani” a “Pineto”.

Torre di Cerrano
la Torre utilizzata dagli spagnoli come fortilizio contro i pirati saraceni.

Mare, natura e storia s’incontrano creando un’area incantata.
Una zona dominata da un baluardo cinquecentesco completamente restaurato, di proprietà della Provincia di Teramo, utilizzata per eventi dall’Amministrazione Comunale.
All’ombra della torre una spiaggia selvaggia conserva tesori floro-faunistici; un luogo di natura che nasconde nelle sue acque anche una storia importante: sommerso dalle acque antistanti il fortilizio è stato individuato l’antico porto di Hatria, una città romana che sorgeva sull’attuale territorio di Atri.

L’Area Marina Protetta Torre del Cerrano
a 2 km a sud del centro di Pineto.

Il suo nome “Torre del Cerrano” celebra i simboli della storia e dell’identità di questo territorio: il Cerrano, torrente che sfocia nella marina di Silvi scendendo dalle colline di Atri, dove si trovano i calanchi, altra Area Protetta; Un posto dove riscoprire le preziose risorse del mare e dove dimenticare tutto il resto; specie rare o in via d’estinzione trovano rifugio in quest’area dove, dal 2008, è stato creato uno spazio per tutelare flora e fauna.
Ricorda che questa è un’Area Marina Protetta e ci sono piccole regole da rispettare: informati al Co.Ges., loro sapranno dirti tutte le attività vietate e quelle che inaspettatamente potrai scoprire.

In quest’Area potrai vedere:
la Trivia adriatica, la Sabellaria halcocki, stupendi esemplari di Giglio di mare (Pancratium maritimum), di Verbasco del Gargano, di Soldanella marittima (Calystegia soldanella) e di Euforbia delle spiagge (Euphorbia peplis).
Molte specie di pino sovrastano il rarissimo Zafferanetto delle spiagge (Romulea rollii). Infine lo Scarabeus semipunctatus e il raro Lamprinodes pictus, oltre al fratino (Charadrius alexandrinus), raro uccello migratore.

La generosità della natura e l’intelligenza dell’uomo hanno permesso che Pineto diventasse un‘area verde.
Il suo nome la descrive, Pineto: una città, una pineta.
Un lungomare costeggiato da una lunga pineta e da una pista ciclabile per respirare tutto l’ossigeno di terra e mare; un parco al centro della città sorride alle colline che la abbracciano: un paesaggio degno di mille cartoline.

Il Parco Filiani

Sulla strada che congiunge Pineto a Mutignano sorge il Parco Filiani dove natura e storia si fondono in un tripudio di bellezza. Raggiungibile attraverso un percorso ciclo-pedonale, l’area del parco offre una moltitudine di specie arboree, come lecci, cipressi, pini e cedri, che ombreggiano caratteristiche costruzioni dei primi del ‘900, tra le quali spicca “il Castelluccio”.

Dimentica il traffico e prendi la bici!

La verde pista ciclabile unisce tutto il litorale. Dopo una calda giornata di mare, respira l’ossigeno a colori passeggiando in bicicletta.
Un percorso per gli amanti del movimento che permette anche di spostarsi indisturbati per tutta la lunghezza dell’abitato senza l’ombra di un’auto.
Da una parte il mare, dall’altra verdi colline: anche questo è Pineto. Dolci e tonde, abbracciano la città e la rendono ancora più accogliente. Sul suo dorso sono caratteristici filari di pini marittimi particolarmente suggestivi al tramonto.
Degni di nota sono i tipici Calanchi: fenomeno geologico risultato da azioni erosive.

Sole è energia, sole è aria aperta, sole è Pineto.

La città è uno spazio dove vivere il meglio del sole: da tutti i siti attrezzati per lo sport e le attività all’aperto, dalle numerose escursioni da poter fare, fino ai prodotti della terra e le sue più svariate elaborazioni culinarie.
Tutto movimentato da numerosi eventi che si susseguono durante tutto l’anno.

Mutignano

Sospeso nel tempo, il borgo antico di Mutignano è la zona storica di Pineto. Di origini romane, Mutignano è famosa per il crocifisso di Nicola da Guardiagrele e l’opera pittorica di Andrea De Litio conservati nella Chiesa di San Silvestro, caratterizzata dall’ingresso sotto il campanile, tipico delle moschee arabe. Degni di nota sono anche l’Auditorium di Sant’Antonio e la chiesa a croce greca di S.Maria della Consolazione, risalente al 1408.

Intrattenimento

Fiabe al parco
Festival di teatro all’aperto per ragazzi che si svolge nel periodo estivo. In più per tutti i bambini “parchi senza frontiere”, un circuito di parchi gioco tematici dislocati in tutto il territorio.

Mostre e mercatini
Non mancano mercatini con cadenza settimanale e mostre enogastronomiche per provare tutto il meglio della nostra terra.

Teatro
Una tradizione cui la città è molto legata: ogni anno vengono rappresentate opere di teatro dialettale e non.

Accordion Jazz Festival
Festival jazz di ampio richiamo, si svolge in estate con lo sfondo suggestivo di Villa Filiani.

Festival dei Buskers
Piazze e strade a suon di musica, per ballare a cielo aperto tutti i ritmi del mondo.

Serate danzanti

Enogastronimia

Dal blu del mare e dal verde delle nostre colline, nasce la nostra buona tavola!
Piatti tipici e buon umore a Pineto con le scrippelle ‘mbusse, il timballo o gli spaghetti alla chitarra. Gnocchi di patate o ravioli per introdurre i secondi di carne come gli arrosticini di castrato o le mazzarelle, oppure il gustosissimo brodetto di pesce.
La buona tavola accoglie il nostro olio, prodotto dagli uliveti sulle colline di Pineto, e ottimi vini come il Trebbiano, il Cerasuolo e il Montepulciano d’Abruzzo.

Attività sportive

Pineto è anche città di sport con le sue numerose aree sportive: campi da tennis, il pattinodromo, campi da calcio e calcetto per ogni esigenza. Inoltre un moderno palazzetto ospita partite di pallavolo di livello nazionale.
Attività legate al mare, come vela e sub, possono essere praticate presso la scuola di vela e quella di sub. Nella vicina Mutignano il Centro Turistico Integrato offre numerose possibilità di svago come il bowling.

Una gita fuori porta

ATRI
Città d’arte sulle colline teramane, Atri è un fervente centro storico a 10 km da Pineto. Oltre ai  numerosi monumenti del centro storico, si può visitare la Riserva
Naturale Dei Calanchi, fenomeno erosivo affascinante che caratterizza fortemente il paesaggio.

PARCO NAZIONALE DEL GRAN SASSO E MONTI DELLA LAGA 150.000 ettari di parco per
quello che viene chiamato un vero e proprio “monumento alla biodiversità”.
A soli 40 minuti di auto si trova il Parco Nazionale del Gran Sasso d’Italia e Monti della Laga dove poter sciare d’inverno e d’estate fare una gita alla scoperta di lupi, orsi, camosci e molto di più.

Arte e cultura

CASTELBASSO
Piccolo borgo medievale che rivive ogni anno durante manifestazioni e festival primaverili ed estivi.
In estate un mese di eventi teatrali, folkloristici, enogastronomici e musicali.

CIVITELLA DEL TRONTO
Di origini Paleolitiche, il suo cuore pulsa tra le mura di una delle più maestose opere di ingegneria militare in Italia: una fortezza spagnola molto ben conservata.

CASTELLI
Piccolo paese celebre nel mondo per la produzione di pregiate ceramiche. Qui, oltre a numerose
produzioni e decorazioni, si può ammirare un antico tetto maiolicato.

PESCARA JAZZ
Dal ’69 ad oggi, si è affermato come uno dei festival jazz più importanti d’Europa: vanta ospiti del calibro di Miles Davis, Ella Fizgerald e Pat Metheny ed ha come cornice d’eccezione la pineta dannunziana.

ATRI
Dai Faugni dell’8 Dicembre ad EstAtri del periodo estivo fino Green Hills in Blues, la vicina Atri si anima di eventi: arte, musica, spettacolo e religione per un anno ricco di manifestazioni.

CAMPLI
La sua Scala Santa è meta di pellegrinaggi che offrono l’occasione per visitare anche il Palazzo Farnese ed altri edifici sacri.
Escursioni
Quello che trovi, dove lo trovi e come lo vivi. Conosciuta per la sua sensibilità all’ambiente, semplice da raggiungere e dotata di svariate possibilità di alloggio: ecco come Pineto si offre ai visitatori.
Scopri Pineto: tutto quello che stavi cercando.
 
Indirizzi utili
 
Recapiti e Contatti:

Tel.: 085.9490295
Cell.: 348.8274749
info@casaromualdi.it


Le camere:
  • TV
  • Climatizzatore
  • Bagno privato
  • Asciugacapelli
  • Shampoo-doccia e cuffia

Vicino a Casa Romualdi:
  • Spiaggia di sabbia dorata
  • Pineta sul mare
  • Pista ciclabile
  • Torre di Cerrano
  • Parco Marino Protetto
  • Campi da calcio e calcetto, tennis, pallavolo e basket
  • Pattinodromo
  • Scuola vela
  • Scuola sub ...
... ad un passo da tutto


Link amici
Casa Romualdi - Via Polonia, 5 - 64025 - Pineto (Teramo) - Italy - C.F.: frn mra 50b60 f831 n
 Tel. 085.9490295 - Cell. 348.8274749 - info@casaromualdi.it